Tom & Jerry: recensione del film con Chloë Grace Moretz

- Advertisement -

Recensione di Tom & Jerry, film con Chloë Grace Moretz, Michael Peña, Colin Jost e Rob Delaney

- Advertisement -

Tom & Jerry (trailer) è un film Warner Bros diretto da Tim Story, con Chloë Grace Moretz, Michael Peña, Colin Jost e Rob Delaney. Nel cast troviamo anche: Pallavi Sharda (Lion), Jordan Bolger (Peaky Blinders), Patsy Ferran (Darkest Hour), Nicky Jam (Nicky Jam: El Ganador), Bobby Cannavale (The Irishman), Lil Rel Howery (Judas and the Black Messiah), e Ken Jeong (Una Notte da Leoni). Scritto da Kevin Costello, basato sui personaggi creati da William Hanna e Joseph Barbera. I produttori esecutivi sono Tim Story, Adam Goodman, Steven Harding, Sam Register, Jesse Ehrman, ed Allison Abbate. Partecipazione di Paolo Bonolis e Luca Laurenti. La pellicola arriva in Italia da Giovedì 18 Marzo e sarà disponibile per l’acquisto e il noleggio premium su Amazon Prime Video, Apple Tv, Youtube, Google Play, TIMVISION, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV e per il noleggio premium su Sky Primafila e Infinity.

Tom & Jerry segue una delle rivalità più amate della storia che si riaccende quando Jerry si trasferisce nel miglior hotel di New York alla vigilia del matrimonio tra due strambi influencer, costringendo la nuova responsabile Kayla (Chloë Grace Moretz) ad assumere Tom per sbarazzarsi di lui. La conseguente battaglia tra gatto (Tom) e topo (Jerry) minaccia di distruggere la sua carriera, il matrimonio e forse l’hotel stesso. Presto, sorgerà un problema ancora più grande: uno staff diabolicamente ambizioso cospirerà contro tutti e tre, ciò farà accadere l’impensabile.

- Advertisement -

La nuova avventura di Tom e Jerry consiste in uno strabiliante mix di animazione classica e live action, in grado di far riaffiorare, fin da subito, un profondo senso di nostalgia di un lontano passato. La comicità presente nella pellicola WB rispecchia perfettamente quella dei grandi classici animati, e rimane coerente con quella della cara, vecchia, versione disegnata: in essa troviamo infatti i tanto celebri ed acclamati dispetti esilaranti tra i protagonisti; la sorprendente inventiva del topolino Jerry; l’ostilità spassosa tra gatto e topo; le continue espressioni buffe e sofferenti del malandato Tom. Tom & Jerry è una commedia per bambini, ma non solo: la storia riesce infatti a coinvolgere anche i più grandi, portandoli a rivivere certe sensazioni di una volta, utili per poter ritrovare ricordi ormai dimenticati.

La sceneggiatura è semplice ma efficiente, riesce infatti a far intrecciare perfettamente la storia di Tom & Jerry con quella di Kayla (Chloë Grace Moretz). La regia di Tim Story si muove libera, seguendo con abilità i movimenti irruenti dei personaggi, ed enfatizza comicamente ogni situazione e colore di New York. La resa tridimensionale, priva di ombre e dai contorni sfumati, si mescola perfettamente al mondo reale ed è estremamente vicina al ricordo del disegno a mano di una volta. Le musiche leggere contemporanee, si alternano prodigiosamente agli effetti sonori di una volta, e trasmettono un senso di leggerezza e positività. Interessante l’aspetto critico verso una società sempre più focalizzata sulla forma piuttosto che sulla sostanza. Possiamo dunque affermare che Tom & Jerry è un film divertente, intelligente, che coinvolge provocando diversi e spontanei sorrisi, in tempi non proprio facili.

- Advertisement -

Questa era la recensione di Tom & Jerry, film con Chloë Grace Moretz, Michael Peña, Colin Jost e Rob Delaney.

- Advertisement -

PANORAMICA RECENSIONE

Regia
7
Sceneggiatura
6
Interpretazione
6
Sound
6
Emozione
7

Articoli che potrebbero interessarti

Ultimi articoli