Maya Hawke parla di Mainstream, Andrew Garfield e la quarta stagione di Stranger Things

Ultime

- Advertisement -

Maya Hawke ci svela perché ha deciso di prendere parte al progetto ambizioso che è Mainstream, perché Andrew Garfield è un attore tanto talentuoso e quali sono le sorprese che ci dobbiamo aspettare dalla nuova stagione di Stranger Things.

Mainstream (qui il trailer), film diretto da Gia Coppola e presentato in anteprima nella sezione Orizzioni al Festival di Venezia 2020, è uscito da qualche giorno fa nelle sale cinematografiche statunitensi. Protagonista del film è Link (Andrew Garfield), un ragazzo particolare dal passato misterioso affiancato da Frankie (Maya Hawke) e Jake (Nat Wolff). Il trio di ragazzi tenta la celebrità attraverso video virali su YouTube che vedono Link come protagonista carismatico, ma si rendono presto conto di aver intrapreso un percorso oscuro che minaccia di rovinare le loro stesse vite.

Steve Weintraub, critico cinematografico, ha intervistato Maya Hawke (qui l’intervista completa) facendole rivelare dettagli esclusivi su Mainstream, il collega Andrew Garfield, l’attesissima quarta stagione di Stranger Things e il suo prossimo progetto Fear Street. Andiamo a scoprire cosa ci ha rivelato l’attrice statunitense.

L’intervista a Maya Hawke

- Advertisement -

L’attrice inizia parlando di Mainstream. «Quando ho letto la sceneggiatura ero intrigata e spaventata allo stesso tempo. Il mondo dei social media è qualcosa che mi appartiene poco e che faccio ancora fatica a comprendere fino in fondo, ma proprio per questo ho scelto di sfidare me stessa e buttarmi in un terreno affascinante perché ancora sconosciuto.» Maya continua parlando di Andrew Garfield, protagonista del film. «Come attore ci vuole coraggio per girare alcune scene in pubblico che possiamo definire al limite dell’umiliazione. Non l’ho mai visto tremare o sudare dall’ansia e non ho idea di come faccia perché è qualcosa di cui io personalmente sarei terrorizzata.» L’attrice chiude l’argomento aggiungendo qualche curiosità sul modo in cui Gia Coppola, regista del film, abbia voluto girare alcune scene in particolare. «Non dirò quale scene fossero reali e quali fossero nel copione, ma vi posso assicurare che molte delle scene sono state deliberatamente improvvisate. Provate voi a indovinare quali!»

Andrew Garfield e Maya Hawke in una scena di Mainstream

Maya Hawke continua parlando di Stranger Things e dell’attesissima quarta stagione in cui continuerà a interpretare il personaggio di Robin. «Se ci stiamo mettendo secoli a girare la nuova stagione è perché c’è così tanta passione da parte dei creatori della serie e così tanta cura per ogni minimo dettaglio. Noi attori abbiamo tanto tempo per lavorare ai personaggi, il team sta facendo del suo meglio e vi posso assicurare che il risultato finale sarà pazzesco. Sono così fiera di questa quarta stagione, vedrete che ne varrà l’infinita attesa

- Advertisement -

L’attrice conclude raccontando del suo prossimo progetto Netflix intitolato Fear Street. «Non posso ancora dare molti dettagli sulla trama, ma posso dirvi di aver lavorato con molte persone fantastiche e di essermi divertita un mondo nel girare molte delle scene. Non ho ancora visto il prodotto finito, ma non vedo l’ora di farlo.»

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime

Il sesso degli angeli, il nuovo film di Leonardo Pieraccioni

Torna sul grande schermo con Sabrina Ferilli e Marcello FonteIniziano lunedì 14 giugno, a Roma le riprese di IL...
- Advertisement -

Articoli che potrebbero interessarti

- Advertisement -