Mank: ecco la sceneggiatura del film di David Fincher

TEMPO DI LETTURA: 2 MINUTI

- Advertisement -

David Fincher ha girato Mank, un film scritto da suo padre sul rapporto complesso fra Orson Welles e Herman J. Mankiewicz

Mank, di David Fincher, è stato un film di grande successo, e ha ricevuto il maggior numero di nomination ai Golden Globes e ai Critics Choice Awards nonché un posto nell’AFI Top 10 del 2020. La pellicola racconta il rapporto tra lo sceneggiatore Herman J. Mankiewicz ed il regista Orson Welles del film Quarto Potere (Citizen Kane). Quelle nomine includono un riconoscimento postumo per la sceneggiatura (qui il copione originale), scritta dal padre di Fincher, Jack, morto nel 2003. Fu David che incoraggiò suo padre a esplorare la storia tra i due uomini, insieme all’idea di assumersi la responsabilità delle proprie idee messe nel mondo.

Dopo il ritiro, Jack Fincher si è dedicato alla creazione di una sceneggiatura sul dietro le quinte di un film che amava, Citizen Kane. Così come Quarto Potere è costruito dal susseguirsi di una serie di flashback sulla vita del suo protagonista Charles Foster Kane, anche Mank alterna il suo presente (i mesi del 1940 in cui Mankiewicz scrisse la sua versione di Quarto Potere) a una serie di flashback sulla vita di Mankiewicz (Mank) e sui tanti incontri con diversi personaggi noti della Hollywood degli anni Trenta. Jack Fincher non è riuscito a convincere nessuno a produrre il suo copione mentre era vivo. Suo figlio, allora considerato un regista visionario di spot pubblicitari e video, stava appena facendo il suo debutto in Alien 3, un film che ha deluso. 

Mank
- Advertisement -

Nessuno studio inizialmente voleva realizzare un film progettato per essere sviluppato in bianco e nero. Dopo aver realizzato la rivoluzionaria serie Netflix House of Cards Mindhunter, David Fincher sfruttò il momento a suo favore per spingere Mank ed attuarlo in bianco e nero, esattamente come Jack Fincher lo aveva scritto, un modo profondo per onorare la memoria del padre. Il risultato: il primo credito cinematografico per il giornalista e saggista, 17 anni dopo la sua morte, e un film Netflix che è sia un’ode alla vecchia Hollywood che all’arte del cinema.

- Advertisement -

Ultimi articoli

Emma Corrin

Emma Corrin reciterà in L’amante di Lady Chatterley

0
La star vincitrice del Golden Globe, Emma Corrin, interpreterà un ruolo nel dramma romantico L'amante di Lady ChatterleyEmma Corrin, conosciuta per aver interpretato la...
- Advertisment -

FILM IN TV