Gaslit, la serie tv sullo scandalo Watergate

TEMPO DI LETTURA: 2 MINUTI

- Advertisement -

Starz ha annunciato oggi, 22 febbraio 2021, che riprende la realizzazione della serie antologica in otto episodi “Gaslit”, con Julia Roberts (Homecoming, Wonder) e Sean Penn (Milk, Mystic River). Matt Ross dirigerà e produrrà esecutivamente la serie di alto profilo, scritta dallo showrunner Robbie Pickering (Mr. Robot, Search Party, Natural Selection), tratta dalla prima stagione sul Watergate del pluripremiato podcast “Slow Burn” del canale Slate. Le riprese di “Gaslit” inizieranno in primavera. A produrre la serie sarà UCP, una divisione di Universal Studio Group, per Starz.

“Gaslit” andrà in onda su STARZ negli Stati Uniti e in Canada, e sulla sua piattaforma di streaming internazionale Starzplay in Europa, America Latina e Giappone.

Le parole del Presidente Starz

- Advertisement -

“In Gaslit non solo abbiamo l’opportunità di raccontare un’incredibile storia inedita portando in primo piano il ruolo storico di Martha Mitchell nel Watergate, ma siamo anche incredibilmente fortunati ad avere un cast da sogno che include Julia Roberts e Sean Penn e il miglior team creativo e partner che avremmo potuto sognare”, afferma Christina Davis, Presidente della programmazione originale per Starz. “Non potremmo essere più entusiasti di presentare questa storia al pubblico globale di Starz e allo stesso tempo continuare l’impegno della rete per mettere in luce storie esclusive che attirano le donne, soddisfacendo al contempo il nostro pubblico principale.”

“Gaslit” è una visione moderna del Watergate, e si concentra sulle storie mai raccontate e sui personaggi dimenticati dello scandalo.

Le parole dello showrunner

- Advertisement -

“Sono estremamente felice di avere l’opportunità di condividere la straziante e affascinante storia di Martha Mitchell con il mondo”, ha detto lo showrunner e produttore esecutivo Robbie Pickering. “Martha è stata la prima e più forte voce a parlare contro la maldestra criminalità di un una cattiva amministrazione presidenziale ed è stata una delle martiri pubbliche più complicate dell’epoca. Trovare qualcuno disposto a raccontare la sua storia è un sogno. Farlo con Sam, Julia, Sean, Matt, UCP e Starz sembra incredibile. Sono al settimo cielo.”

La protagonista di “Gaslit, la serie tv sul Watergate, Martha, è una celebrità dell’alta società di Arkansan, moglie del fedele procuratore generale di Nixon, John Mitchell, interpretato da Sean Penn. Nonostante appartenga al partito, è la prima persona a sganciare la bomba su Nixon e il Watergate. John si troverà, così, a dover scegliere tra il presidente e sua moglie, Martha.

- Advertisement -

Accanto a Robbie Pickering, troviamo Sam Esmail e Chad Hamilton come produttori esecutivi. Julia Roberts sarà il produttore esecutivo, con la sua Red Om Films, insieme ai co-produttori esecutivi Lisa Gillan e Marisa Yeres Gill. Leon Nayfakh, che ha creato il podcast, sarà consulente del progetto.

Il successo di Julia Roberts

Julia Roberts è una delle attrici di maggior successo di Hollywood, e ha preso parte a capolavori cinematografici che l’hanno aiutata ad affermare il suo talento. Tra tutti, non possiamo far a meno di menzionare “Pretty Woman“, il film di maggior incasso del 1990, che ha dato all’attrice la seconda nomination agli Oscar. Nel 1999, ha recitato in due grandi successi al botteghino: “Notting Hill“, con Hugh Grant e “Runaway Bride“.

Julia Roberts è stata nominata per gli Emmy e agli Screen Actors Guild Award per il suo ruolo in “The Normal Heart“, presentato in anteprima su HBO nel maggio 2014. Nel 2017, l’attrice ha recitato nel film di successo “Wonder“, al fianco di Jacob Tremblay e Owen Wilson. Più recentemente, ha recitato nella serie TV Amazon “Homecoming“.

Il successo di Sean Penn

Sean Penn è l’altro protagonista di “Gaslit”, la serie tv sul Watergate. È un attore cinque volte nominato agli Oscar, di cui due volte vincitore per le sue interpretazioni in “Mystic River” di Clint Eastwood e “Milk” di Gus Van Sant. Ha lavorato come attore, scrittore, produttore e regista in oltre cento produzioni teatrali e cinematografiche. Il suo debutto letterario, “Bob Honey Who Just Do Stuff“, è stato un best seller. Sean Penn è il fondatore di CORE, un’organizzazione senza scopo di lucro dedicata a salvare vite umane e rafforzare le comunità in tutto il mondo colpite dalla crisi. Attualmente, Penn è in post-produzione per la sua ultima impresa alla regia, “Flag Day“.

Dopo aver visto capolavori cinematografici che hanno trattato lo scandalo Watergate, come “Tutti gli uomini del presidente“, o “Gli intrighi del potere-Nixon“, questa volta la vicenda sarà riportata in una serie tv.

- Advertisement -

Ultimi articoli

Emma Corrin

Emma Corrin reciterà in L’amante di Lady Chatterley

0
La star vincitrice del Golden Globe, Emma Corrin, interpreterà un ruolo nel dramma romantico L'amante di Lady ChatterleyEmma Corrin, conosciuta per aver interpretato la...
- Advertisment -

FILM IN TV