Fino all’ultimo indizio: Recensione del film con Denzel Washington, Rami Malek e Jared Leto

- Advertisement -

Fino all’ultimo indizio, recensione del film thriller con Denzel Washington, Rami Malek e Jared Leto. Arriva in Italia in esclusiva digitale il 5 marzo 2021

- Advertisement -

Fino all’ultimo indizio (trailer) è un film diretto da John Lee Hancock con Denzel WashingtonRami Malek e Jared Leto. Il cast include anche Natalie Morales (Battle of the Sexes), Terry Kinney (Mile 22, Billions per la TV), Chris Bauer (Sully, The Deuce per la TV), Joris Jarsky (Bad Blood per la TV), Isabel Arraiza (Pearson per la TV) e Michael Hyatt (Crazy Ex-Girlfriend). Dal 5 marzo disponibile per l’acquisto e il noleggio premium su Amazon Prime Video, Apple Tv, Youtube, Google Play, TIMVISION, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV e per il noleggio premium su Sky Primafila e Infinity.

Il film racconta la storia del Vice Sceriffo della Kern County, Joe Deke Deacon (Washington), il quale viene mandato a Los Angeles per quello che doveva essere un veloce incarico di raccolta di prove. Si trova, invece, immischiato nella caccia al killer che sta terrorizzando la città. il Sergente Jim Baxter (Malek) pilota le indagini, colpito dall’istinto di Deke, richiede il suo aiuto non ufficiale. Ma mentre danno la caccia al killer, Baxter ignora che l’indagine sta riportando a galla alcune situazioni vissute in passato da Deke, svelando segreti scomodi che potrebbero mettere a repentaglio molto più che il suo caso.

fino all'ultimo indizio recensione thriller
- Advertisement -

Se vi aspettate il solito thriller siete sulla cattiva strada (giusto per rimanere in tema). Aspettatevi, invece, un film scritto egregiamente, interpretato assai egregiamente e dai ritmi adrenalinici. Partiamo col dire che Fino all’ultimo indizio è un film particolare. Se i primi due terzi di storia vengono raccontati come un thriller tradizionale (imperdibili le citazioni del regista ai grandi del giallo all’italiana), nell’ultima parte, anche se troppo breve per il potenziale che avrebbe avuto, c’è un importante rovesciamento, un colpo di scena inaspettato che sovverte i canoni della sceneggiatura hollywoodiana.

Il film è ricco di tensione, ben calibrata da una regia sobria di sorprendente efficacia. John Lee Hancock porta sul piccolo schermo un lungometraggio in cui emerge non soltanto un rovesciamento dei ruoli, tipico del cinema di genere, ma anche la ricerca della giustizia, la bugia e il dolore. Il risultato è decisamente riuscito grazie anche ai tre interpreti che hanno dimostrato, ancora una volta, il loro talento. Di una cosa cosa siamo certi: avremmo voluto vedere di più. Ci piace credere che un giorno o l’altro, Deke (Washington) tornerà sulle strade di Los Angeles. Nell’attesa, godiamoci questo piccolo gioiellino.

- Advertisement -

Questa era la recensione del film Fino all’ultimo indizio. Dal 5 marzo disponibile per l’acquisto e il noleggio premium su Amazon Prime Video, Apple Tv, Youtube, Google Play, TIMVISION, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV e per il noleggio premium su Sky Primafila e Infinity.

- Advertisement -

PANORAMICA RECENSIONE

Regia
7.5
Sceneggiatura
7
Interpretazione
8
Sound
7.5
Emozione
7

Articoli che potrebbero interessarti

Ultimi articoli