Bob Odenkirk, la verità sul collasso

- Advertisement -

Ieri è stata diffusa la notizia che Bob Odenkirk ha auvot un collasso. Secondo le informazioni emerse, l’attore era svenuto mentre stava girando la sesta stagione di Better Call Saul. È stato subito portato in ospedale e fino ad oggi non sono state rilasciate ulteriori informazioni sulla vicenda.

Alla luce di ciò, i fan dell’attore erano preoccupati per la sua salute. Per portare calma e tranquillità, i rappresentanti di Bob Odenkirk hanno rivelato l’attuale stato di salute dell’attore di Better Call Saul, lo spin-off di Breaking Bad. Hanno infatti affermato che “Bob è stabile dopo aver subito un collasso cardiaco. Lui e la sua famiglia desiderano esprimere la loro gratitudine per gli straordinari medici e infermieri che si prendono cura di lui, così come per il suo cast, la troupe e i produttori che sono al suo fianco. Gli Odenkirks desiderano avere la loro privacy in questo momento, visto che Bob è preoccupato per il recupero.”

Bob Odenkirk
- Advertisement -

Indubbiamente, l’incidente che ha subito Bob Odenkirk ha spaventato tutti. Anche lo stesso Bryan Cranston ha deciso di condividere un post per Bob, dove chiedeva al pubblico di pregare per lui. “È all’ospedale di Albuquerque, dove sta ricevendo le cure mediche di cui ha bisogno. Per favore, prenditi un momento della tua giornata per pensare a lui, mandagli pensieri positivi e prega per lui, grazie”. D’altra parte, Aaron Paul ha anche deciso di inviare vibrazioni al protagonista di BCS. “Ti amo amico”, ha scritto.

Ora, Bob Odenkirk deve riprendersi dopo l’inconveniente. Questa stagione avrà 13 episodi e sarà il grande addio di Saul Goodman al pubblico che lo ha seguito da Breaking Bad.

Leggi anche: Bob Odenkirk e la stagione finale di Better Call Saul

- Advertisement -
Redazione
La Redazione ufficiale di ScreenMovie.it
- Advertisement -
Ultimi articoli
- Advertisement -
Articoli che potrebbero piacerti