Biggie: I Got a Story To Tell: i mille volti di Notorious B.I.G.

- Advertisement -

Il 1 marzo, Netflix rilascerà il documentario su Notorious B.I.G., pseudonimo di Christopher George Latore Wallace, uno dei rapper più influenti della storia del rap. Il film prende le mosse dai pensieri e dai ricordi appartenenti ad amici e familiari d Biggie, e si intitolerà, appunto, Biggie: I Got a Story To Tell. È un tuffo nella vita del rapper, che ci fa conoscere suoi lati nascosti ed intimi.

Conosciuto anche come Biggie Smalls, o Big Poppa, il rapper nasce a New York, il 21 maggio 1972. Fin dalla sua giovane età, inizia a spacciare droga. Il successo non tarda ad arrivare, e con esso, anche la faida tra East Coast e West Coast.

- Advertisement -

Biggie è stato assassinato in una sparatoria da auto in corsa, a Los Angeles, il 9 marzo 1997. Da più di vent’anni, la rapida ascesa e la tragica fine del cantante è stata al centro della tradizione del rap. Il doppio disco Life After Death viene pubblicato quindici giorni dopo la sua morte, arrivando subito al primo posto nella classifica statunitense di album più venduti.

Il documentario è diretto da Emmett Malloy, e porta in scena dei filmati rari, girati proprio dal migliore amico di Biggie, Damion “D-Roc” Butler. In più, potremmo assistere ad interviste fatte ad amici e parenti del rapper scomparso.

- Advertisement -

“Biggie: I Got a Story To Tell” è prodotto da Sean Combs, Voletta Wallace, Mark Pitts, Stanley Buchthal, ed Emmett e Brendan Malloy.

Di seguito, il trailer ufficiale che porterà dentro casa nostra la storia di Notorious B.I.G., il più grande rapper di tutti i tempi:

- Advertisement -

Articoli che potrebbero interessarti

Ultimi articoli